La prevenzione
nei bambini

La carie è una malattia infettiva a patogenesi multifattoriale, caratterizzata dalla demineralizzazione dei tessuti duri del dente. Colpisce tutte le fasce d’età. Numerosi studi hanno evidenziato che fattori socioeconomici possono influenzare la prevalenza di carie per il limitato accesso delle fasce più svantaggiate della popolazione a servizi preventivi.

In Italia la media dei denti decidui cariati, mancanti od otturati per carie a sei anni è passata dal 5,6% nel 1979 al 2,2% nel 1991. Questo importante miglioramento è dovuto, in parte all’introduzione del fluoro nei dentifrici ed in parte alle campagne di prevenzione, con interventi direttamente sul territorio ed attraverso i mass-media.

Il ruolo della prevenzione primaria nell’infanzia risulta essere fondamentale. La prevenzione è basata su promozione della salute orale e protezione specialistica.

prevenzione nei bambini

A

Igiene orale

  • Fino a 12 mesi detergere i denti, se presenti, utilizzando una garza umida.
  • Dai 12 mesi in poi introdurre l’uso dello spazzolino bagnato a setole morbide 2 volte al giorno utilizzando il dentifricio non fluorato. Il dentifricio fluorato può essere introdotto quando il bambino controlla il riflesso della deglutizione (circa a 3 anni).

B

Abitudini alimentari

  • Non far addormentare il bambino con biberon contenenti liquidi con zuccheri fermentabili (latte, the, camomilla, tisane, succhi di frutta, ecc.).
  • Eliminare l’uso del biberon dai 14 mesi in poi.
  • Evitare l’assunzione prolungata di bevande zuccherate e di succhi di frutta con il poppatoio.
  • Non usare succhiotti intrisi di miele e/o zucchero per tranquillizzare il bambino.
  • Monitorare la dieta del bambino in relazione alla frequenza di introduzione degli zuccheri.
  • Pulire i denti dopo che il bambino ha assunto sciroppi zuccherati, antibiotici e sedativi della tosse.

C

Fluoroprofilassi

  • Utilizzo di dentifrici fluorati per bambini dopo i 3 anni di età.
  • Supplementi individuali di fluoro per bambini o gruppi di bambini a rischio di carie.